Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Giovedì 19 Aprile 2018 Meteo: Meteo

COLDIRETTI: AD AGRIUMBRIA, IL VILLAGGIO DI CAMPAGNA AMICA, COOKING SHOW E FATTORIA DIDATTICA

Sono 30 milioni gli italiani che fanno la spesa dal contadino almeno una volta al mese, in aumento nel 2017 dell’11%. È quanto sottolinea Coldiretti Umbria ricordando come un vero e proprio “Villaggio di Campagna Amica” animerà anche quest’anno la rassegna di Agriumbria. Saranno una ventina le aziende agricole del territorio che proporranno, di fronte al Padiglione 7 negli ormai caratteristici “gazebo gialli” dei mercati della Coldiretti, il meglio del Made in Umbria agroalimentare. Formaggi, olio extravergine di oliva, vino, salumi e norcinerie, legumi, marmellate, miele, prodotti da forno: queste alcune delle produzioni agricole che i visitatori potranno acquistare direttamente dagli agricoltori. L’Italia ha conquistato in pochi anni – afferma Albano Agabiti presidente Coldiretti Umbria – la leadership mondiale nei mercati contadini davanti agli Usa e Francia con la più vasta rete di vendita diretta degli agricoltori organizzata con proprio marchio del mondo grazie alla Fondazione Campagna Amica. Acquistare prodotti a chilometri zero – aggiunge Agabiti – è un segnale di attenzione al proprio territorio, alla tutela dell’ambiente e del paesaggio che ci circonda, ma anche un sostegno all’economia e all’occupazione locale, con i mercati contadini che sono diventati non solo luogo di consumo, ma anche momenti di educazione, socializzazione, cultura e solidarietà. Nel corso della tre giorni di Bastia Umbra oltre al mercato – aggiunge Diego Furia direttore Coldiretti Umbria – sarà attivo all’interno del Padiglione 7, anche uno stand istituzionale Coldiretti, dove i visitatori avranno la possibilità di approfondire i temi più attuali del mondo agricolo. In particolare lo stand sarà animato dai ragazzi di Coldiretti Giovani Impresa e dalle imprenditrici di Donne Impresa, che sosterrano, tra l’altro, la petizione #stopcibofalso per chiedere al Parlamento Europeo che i consumatori abbiano la possibilità di conoscere da dove arriva il cibo che portano in tavola. Tra le novità di quest’anno inoltre, sulla scia del protocollo di intesa firmato recentemente tra Coldiretti Giovani Impresa Umbria e Istituto professionale di Stato servizi per l’enogastronomia e ospitalità alberghiera servizi commerciali Assisi, verranno organizzate a Bastia una serie di attività che valorizzano il made in Umbria agroalimentare. Dall’intaglio degli ortaggi alla preparazione dei centrifugati con frutta e verdura di stagione, senza dimenticare le abilità operative che i ragazzi dell’Istituto potranno mettere in campo riguardo ai servizi legati alla ristorazione. Tutto nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, che sfocerà anche nell’interazione tra i giovani studenti e i produttori del mercato di Campagna Amica. Anche per quest’anno confermata infine la collaborazione fra Coldiretti Umbria e Angelo Po Grandi Cucine, da cui prenderanno vita una serie di “cooking show” con la preparazione, anche da parte di agrichef Campagna Amica di Terranostra Umbria, di cibi e ricette legate ai prodotti del territorio. Inoltre, gli operatori di fattoria didattica Coldiretti, organizzeranno apposite attività, dedicate ad adulti e piccini che affolleranno come di consueto la manifestazione.

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Coldiretti Umbria ed è stato inizialmente pubblicato su http://www.umbria.coldiretti.it/coldiretti-ad-agriumbria-il-villaggio-di-campagna-amica-cooking-show-e-fattoria-didattica-.aspx?KeyPub=GP_CD_UMBRIA_HOME|CD_UMBRIA_HOME&subskintype=Detail&Cod_Oggetto=116899220. L’emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

Invia una domanda