Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Sabato 18 Novembre 2017 Meteo: Meteo

La ricetta: il Torcolo di San Costanzo

Tipico dolce perugino, il Torcolo di San Costanzo è uno dei dolci più caratteristici della tradizione gastronomica umbra.

 

La preparazione è semplice e gli ingredienti da usare sono di facile reperibilità:

 

500 gr. di farina

250 ml. di acqua

150 gr. di zucchero

20 gr. di lievito di birra

80 ml. di olio extra vergine di oliva

80 gr. di burro

 

Per decorare il tutto aggiungere:

150 gr. di uva sultanina

150 gr. di pinoli

1 tuorlo d’uovo

2 cucchiai di anice

150 gr. di cedro candito

 

Preparazione:

Riempite un’insalatiera con mezzo chilo di farina , aggiungete del lievito e impastate con acqua tiepida fino a quando assumerà la stessa consistenza della

massa del pane.

Mettete l’impasto su una spianatoia, appiattitelo col palmo della mano e inserite i dadini di cedro, l’uvetta, i pinoli, l’olio, il burro, lo zucchero e due cucchiai di

anice.

Date all’impasto la classica forma di ciambella, quindi collocatelo in una tortiera imburrata da mettere in un luogo caldo. Aspettate 3 ore per permettere alla

pasta di lievitare quindi rivestite la superficie con il tuorlo d’uovo.

Con un coltellino incidete la pasta con leggerezza. Infine passate la tortiera in forno caldo per tre quarti d’ora.

A questo punto il dolce è pronto e buon appetito!

 

Invia una domanda